casa isolata in collina

La casa del futuro, robotica, domotica, o natura ?

La casa del futuro, robotica, domotica, o natura ?

Osservando con attenzione il web alla voce google casa del futuro, a parte qualche troll inutile dei news group, troviamo  540 milioni di documenti. Deduco che l’argomento interessi qualcuno. L’impostazione robotica e domotica, è molto interessante, per quel che riguarda la parte fenomenica del futuro. Tuttavia c’è una parte , immateriale, che è quella dell’integrazione degli ologrammi. Il 50% delle città e della vita sarà organizzata su edifici, non costruiti, ma a struttura di Ologramma.

Materiali, ologrammi, trasporti

Altri esisteranno, secondo le forme che siamo propensi a esporre sulla nostra sezione di progetto che abbiamo definito “Gargantua”. I materiali nel futuro non avranno peso ma saranno auto statici. Ho sentito , visto e ho letto in posti di quel social network obsoleto che porta le iniziale FB, che un edificio alto 3000 metri pesa troppo. La stoltezza è ormai parte del cervello di ominidi, senza vita, inzuppati di carne di maiale formaggi e porcherie varie che intasano il loro già debole cervello inutile.

Video preliminare, alcune idee. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *