ANTROPICA 12 
Antropica 12 sorge nell'immaginario epico di un incavo di collina.  Senza disturbare  la sommità  della collina,  la casa comunica il suo calore con il rudere quadrato trasformato  in grande camino . L'albero che cresce assieme alla casa  e  che  vive lo spazio non viene abbattuto.  L'aria  sfiora la superficie della copertura in rame sostenuta da lamellari in legno  che si ergono verso la collina. 
La collina dice alla casa: "...eccomi ti ospito per breve tempo,  io sono qui da milioni di anni,  rispetta la mia forma e io rispettero' te. La  Dea Acqua ed il Dio Eolo  incontrerai sovente su questa altura, se loro ti accoglieranno sarà perchè tu hai reso possibile la loro compagnia e loro avranno capito, ma se loro non capiscono e non ti vedono di buon occhio avrai di che lottare  eccelsa dimora dello spirito.
Vedo che non hai abbattuto "celestino"  una quercia che da secoli ospita  il vento   e da secoli filtra luce ed energia trasformandola in vita terrena, sappi che l'albero ha capito il tuo intento. Vedo che il progetto del tuo architetto prevede che tu possa crescere ed unirti alla dimora..".... 

 
 



 
P R O S P E T T I V A 

P L A N I M E T R I A 

P R O S P E T T I- 


Immagine di  prospettiva con quadri  visivi a vista molteplice . Se ampliate lo sguardo un  in fasi successive vi accorgete come tutti gli elementi  sono in armonia dinamica.  La collina, il pattern geometrico dinamico del verde
esistente e progettato, gli elementi dell'architettura come, il camino, il tetto, il muro e lo specchio d'acqua fruibile come piscina.
Io utilizzo  anche il cad , ma  a me piace ricordare alla gente che i disegni  so  farli anche senza computer. Perchè tutti possono usare la macchina  ma non tutti sanno disegniare i propri progetti, questa è la differenza tra macchina e  architetto.